L’importanza di una linea autobus diretta per Laceno

In questi anni il nostro portale è cresciuto sempre di più e con la crescita esponenziale delle viste e dei contenuti del sito, sono aumentate ovviamente le richieste di informazione, i quesiti e soprattutto la voglia di visitare il Lago Laceno; non abbiamo assolutamente timore di dire che grazie alla visibilità che il nostro progetto sta “regalando” all’altopiano e al comprensorio, siamo riusciti ad incrementare anche l’afflusso di turisti in zona e abbiamo creato una rete di “nuovi visitatori” che non erano neanche a conoscenza di questa splendida località.
Effettuata questa premessa, mi rivolgo alla rete, agli enti e agli investitori privati, per lanciare un “disperato” appello affinchè finalmente venga presa in seria considerazione la possibilità di realizzare linee bus che giungano direttamente sull’Altopiano del Laceno.
Ogni giorno e in ogni periodo dell’anno riceviamo email e telefonate da parte di turisti impossibilitati agli spostamenti a causa di questa grave mancanza. Sono centinaia le persone che abbandonano la possibilità di visitare l’altopiano perchè vedono nei 6 km da Bagnoli I. al Lago un ostacolo (ovviamente) insuperabile.
Gruppi scout, escursionisti, giovani, sciatori, campeggiatori e tante altre categorie che con il tempo tendono a preferire altre zone della nostra Campania, magari meno affascinanti, ma più raggiungibili.
Ad ogni informazione sui trasporti rimaniamo amareggiati nel dover dare “brutte” notizie ai nostri utenti e soprattutto alla categoria dei “nuovi visitatori” ; addirittura in molti casi abbiamo messo a disposizione mezzi propri per accompagnare gruppi di giovani in visita all’altopiano.
Ovviamente la richiesta maggiore viene dall’area del Napoletano, ma non sono assolutamente infrequenti richieste da Avellino e provincia di Salerno e da fuori Regione. In fin dei conti, la maggior parte dei turisti, sarebbe disposta anche ad utilizzare più di una coincidenza per raggiungere Avellino e Bagnoli Irpino (non per forza una linea diretta) purchè però tutto l’anno sia a disposizione l’autobus per giungere a quota 1100m.
Siamo perfettamente consapevoli della cristi economica, dei mezzi insufficienti e di tante altre piccole difficoltà, ma siamo anche sicuri che 12 km in più da percorrere possono rappresentare un nuovo ingresso turistico, una nuova spinta e un nuovo slancio per il Laceno.


condividi su Facebook condividi su Twitter condividi su Pinterest condividi su Whatsapp condividi su Telegram

Utilizziamo cookies tecnici, di analisi e di terze parti per agevolare e rendere più efficace l’esperienza dell’utente nel sito. Visitando i contenuti della nostra pagina web presta il suo consenso all’uso di questi strumenti e accetta la nostra Cookie policy

seguici su Facebook seguici su Twitter seguici su Instagram seguici su Pinterest