Fistulina hepatica

La Fistulina hepatica o lingua di bue (detta dai locali lengua e’voia) è un fungo parassita che cresce sui tronchi di alberi vivi e adorna l’albero con dei magnifici giochi di colore e sapienti conformazioni naturali.
Il fungo in questione è specie commestibile anche se non da tutti apprezzato per la consistenza della carne molle e succosa.
Difficilmente confondibile con altri tipi di fungo, la “lengua e’voia” rappresenta un delizioso condimento per piatti rustici e autunnali, deliziando il palato di chi riesce ad esaltare le caratteristiche del fungo; in lievi quantità si consuma anche crudo.
La Fistulina hepatica nasce dopo abbondanti piogge su tronchi di latifoglia, soprattutto castagni e querce; nel nostro comprensorio di riferimento è una specie assai diffusa nei castagneti che vanno da Bagnoli I. alle croci di Acerno, spesso rinvenibile in esemplari di grandissime dimensioni.
Per sicurezza e per evitare problemi gastrointerinali di solito si consumano solo gli esemplari giovanissimi riconoscibili dalla consistenza non coriace della carne.


condividi su Facebook condividi su Twitter condividi su Pinterest condividi su Whatsapp condividi su Telegram

Utilizziamo cookies tecnici, di analisi e di terze parti per agevolare e rendere più efficace l’esperienza dell’utente nel sito. Visitando i contenuti della nostra pagina web presta il suo consenso all’uso di questi strumenti e accetta la nostra Cookie policy

seguici su Facebook seguici su Twitter seguici su Instagram seguici su Pinterest