34a Sagra della Castagna – Mostra Mercato del Tartufo nero di Bagnoli Irpino e prodotti tipici del Laceno

“Sagra del tartufo e della castagna” – Bagnoli Irpino (AV) – 28-29-30-31 Ottobre

Finalmente sta per arrivare l’evento più atteso dalla comunità bagnolese e da tutti gli affezzionati amanti delle montagne e dei prodotti tipici del Laceno!
Anche quest’anno, nella calda e accogliente atmosfera del centro storico di Bagnoli Irpino, si terrà la tradizionale “mostra mercato del tartufo nero e sagra della castagna“, giunta alla sua trentaquattresima edizione.
Come ogni anno non mancheranno le novità e soprattutto il buon gusto, la tradizione e la buona musica popolare.
Bagnoli Irpino si appresta a rivivere (questa volta per 4 giorni) un evento seguito da numerosissimi appassionati, segno di apprezzamento nei confronti dei prodotti tipici per eccellenza del comprensorio: il tartufo nero di Bagnoli (Tuber mesentericum Vittadini) e la Castagna IGP di Montella.
Un connubio di emozioni, sensazioni e sapori, un misto di realx e divertimento alleviato dalla bellezza dei monti e dall’accoglienza delle popolazioni Irpine.

                                           PROGRAMMA  (provvisorio) DELLA MOSTRA MERCATO DEL TARTUFO
PER LA MAPPA DEGLI STAND CLICCA QUI

Venerdì 28 Ottobre

Ore 18:00 Apertura degli stand gastronomici.

Ore 18:30 Presso sala consiliare santa caterina presentazione del libro ” Bagnoli Irpino e le sue radici cristiane: vestigia e luoghi di culto” di Giuseppe Dell’ Angelo e Parenti Ermenegildo.

Ore 19,30 In giro per il centro storico a degustare i prodotti tipici e piatti unici fino a notte fonda

Ore 20:00 Concerto di musica popolare ” Ragazzi del cuore “


Sabato 29 Ottobre

Ore 12:00 In giro per il centro storico a degustare i prodotti tipici e piatti unici fino a notte fonda.

Ore 18:15 Apertura della Mostra mercato del Tartufo Nero e 34^ Sagra della Castagna e dei prodotti tipici del Laceno.

Ore 18:30 Presentazione del dolce simbolo della sagra: il Tronco di Castagne prelibatezza unica già entrata nel Guinnes dei primati.

Ore  19:00 Taglio e degustazione del tronco di castagne,e visita continua agli stand per il centro storico.

Ore  20:00 Concerto di musica popolare ” Orchestra Achille “

Domenica 30 Ottobre

Ore  12:00 In giro per il centro storico a degustare prodotti tipici e piatti unici fino a notte fonda.

Ore  18:30 In giro per il centro storico a degustare i prodotti fino a notte fonda.

Ore  20:00 Concerto di musica popolare ” Pratola Folk “

Ore 21:00 Premiazione: Trofeo castagnella (castagna più grande), Tartufello (tartufo più grande)

Lunedi 31 OTTOBRE

Ore  12:00 In giro per il centro storico a degustare prodotti tipici e piatti unici fino a notte fonda.

Ore  18:30 In giro per il centro storico a degustare i prodotti fino a notte fonda.

Ore  20:00 Concerto  ” Fantasy Show “

– Nelle varie piazzette gruppi folk  e di musica popolare itineranti allieteranno le quattro serate.

– In vari punti verranno distribuite oltre 40 quintali di caldarroste in omaggio.

– Durante la manifestazione sarà possibile effettuare visite guidate per il centro storico.

– Servizio navetta gratuito Laceno-Bagnoli e aree Pip di Bagnoli e Montella adibite a parcheggio.

Nota della redazione: Nell’invitare tutti gli utenti di Laceno.net a prendere parte ad un evento cosi importante e soprattutto cosi innovativo nell’ambito del turismo di montagna e della valorizzazione del territorio, teniamo a indirizzarvi soprattutto alla visita della Chiesa di San Domenica, della Chiesa di Santa Margherita, di prendere parte alla tradizionale preparazione del tronco di castagne e di osservare la gara dei cani da tartufo per entrare nel nobile mestiere del tartufaio. Viviamo la sagra da pochi anni, dal 2008 quando avemmo la fortuna e la gioia di collaborare con l’Associazione Palazzo Tenta 39 nella realizzazione di una mostra fotografica, da allora con grande passione , con gioia e con ansia aspettiamo questa 3 giorni (anche se saranno 4 quest’anno) per rivivere emozioni e sensazioni che solo Bagnoli Irpino, le sue montagne e la sua gente ci hanno saputo regalare. Un ringraziamento a questa comunità e a questo comprensorio che tra alti e bassi, incomprensioni e grandi gioie, rappresenta per noi  un punto di riferimento e un vero paciere di sensi “


condividi su Facebook condividi su Twitter condividi su Pinterest condividi su Whatsapp condividi su Telegram

Utilizziamo cookies tecnici, di analisi e di terze parti per agevolare e rendere più efficace l’esperienza dell’utente nel sito. Visitando i contenuti della nostra pagina web presta il suo consenso all’uso di questi strumenti e accetta la nostra Cookie policy

seguici su Facebook seguici su Twitter seguici su Instagram seguici su Pinterest