^

Rickenella fibula


La Rickenella fibula non è un fungo molto conosciuto e soprattutto non è facile imbattersi in questi esemplari, anche perchè risulta difficilissimo intravederli per le loro minutissime dimensioni.
Il fungo si presenta piccolissimo, di dimensioni che a volte non superano il centimetro ed è costituito da un gambo molto molto sottile color arancio e da un cappello che si presenta da ombelicato a fortemente convesso con l’età, inoltre presenta una leggera peluria biancastra e un margine scanalato, il colore è identico a quello del gambo.
L’imeno è formato da lamelle decorrenti alternate da piccolissime e a volte impercettibili lamellule.
Cresce abbondante dopo le prime piogge autunnali, soprattutto con clima umido e caldo.
Predilige i boschi di castagno di Bagnoli Irpino, soprattutto nei terrazzamenti ricoperti di muschio, ai margini di valloni acquitrinosi.
Specie non commestibile e di scarso valore.


Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Pinterest
[whatsapp]
 
Vacanze invernali nel Cilento
L'informazione di Salerno online
Luci d'Artista Salerno