^

Hygrophorus russula


L’ Hygrophorus russula è un fungo caratteristico dei periodi autunnali, soprattutto di fine stagione. E’ volgarmente chiamato “lardaiolo” per la sua consistenza compatta, soda e lardosa.
Cresce in vaste colonie, fortemente gregario e in casi sporadici solitario, e per la sua conformazione è uno dei funghi più “inconfondibili” del panorama micologico nazionale.
Il suo riconoscimento è facile a causa della colorazione vinosa del cappello e del gambo, per la consistenza dello stesso e per le lamelle lardacee. Inoltre onde evitare confusioni con eventuali Cortinarius simili, basta osservare l’assenza di “cortina” tra il gambo e il cappello.
Il lardaiolo si trova in ambiente collinare nei boschi di querce (soprattutto lecci). In cucina è consumato soprattutto sott’olio per la scarsa aromaticità e sapore da fresco.


Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Pinterest
 
Vacanze invernali nel Cilento
Luci d'Artista Salerno
Istituto Cardiologico De Martino
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Info | Chiudi