^

Coprinus comatus


Il Coprinus comatus o fungo dell’inchiostro o fungo dell’asfalto è un fungo conosciuto dai più esperti e apprezzato dai buongustai; alcuni considerano tale fungo il miglior commestibile in assoluto.
I nomi volgari si riferiscono allo stato di maturazione del micete , quando si scioglie in una sorta di inchiostro nero.
Specie non comunissima , si riconosce per il suo cappello appunto “chiomato” , per il colore bianco e per l’odore gradevole.
Cresce ai margini delle mulattiere e soprattutto ai margini delle strade asfaltate (ecco perchè il secondo nome volgare) in vere e propie colonie, a volte fortemente gregario.
Il Coprinus comatus anche se è un ottimo commestibile non va mai consumato assumendo alcolici, infatti a contatto con essi diviene tossico e causa la sindrome coprinica; di solito è di prassi evitare gli alcolici per ben 3 o 4 giorno dopo il consumo del fungo.
Nasce in autunno, a volte alla fine dell’estate, dopo abbondanti piogge e soprattutto in periodi fortemente umidi e nebbiosi.
L’habitat prediletto è ai margini dei viottoli che da Acerno conducono a Lago Laceno , tra i boschi di faggio; sono state ritrovate stazioni di tale fungo anche lungo le numerose mulattiere che si snodano tra tutte le montagne dell’altopiano Laceno.


Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Pinterest
 
Vacanze invernali nel Cilento
Luci d'Artista Salerno
Istituto Cardiologico De Martino
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Info | Chiudi